GAVeCeLT - Giugno 2018

Cari amici e colleghi

Dopo cinque mesi pieni di eventi GAVeCeLT (corsi, convegni, workshop), torno a scriverVi per segnalarVi alcune importanti novità.

Innanzitutto, come molti di Voi già sanno, è stata fissata la data e la sede della prossima riunione nazionale GAVeCeLT. Si tratta della dodicesima edizione del PICC Day, che si svolgerà a Bologna il 3-4 dicembre 2018. Dopo il grande successo del GAVeCeLT 2017 di Firenze (tre giorni di congresso con più di 1500 partecipanti e più di sessanta relatori di grande prestigio), tocca quest'anno - come sempre negli anni pari - alla versione 'ridotta', ovvero focalizzata sui PICC e sui Midline. Sul calendario eventi del nostro sito, accanto al primo annuncio, presto comparirà il programma preliminare con il 'call for abstract'. Possiamo già prennunciarVi che prevediamo di allestire nella giornata di lunedì 3 dicembre tre corsi educazionali teorico-pratici, analoghi a quelli organizzati dal Polo Didattico GAVeCeLT (vedi più oltre), dedicati (1) all'impianto e gestione degli accessi venosi periferici tradizionali (cannule periferiche corte), (2) all'impianto degli accessi venosi periferici ecoguidati (cannule periferiche lunghe o 'minimidline'; cateteri midline), e (3) all'impianto ecoguidato ed ECG-guidato dei PICC. Il primo e il secondo corso dureranno mezza giornata ciascuno, mentre il corso sui PICC - che si svolgerà in contemporanea - durerà l'intera giornata del 3 dicembre. Il giorno successivo avremo i lavori congressuali del XII PICC Day, che come sempre Vi offrirà lo stato dell'arte delle indicazioni, impianto e gestione dei PICC in Italia, grazie alla partecipazione di tutti i più importanti gruppo italiani con esperienza in questo ambito. Sono previste sessioni scientifiche sulle tematiche più dibattute a livello internazionale, confronti di esperienze cliniche, nonchè simposi e workshop satellite organizzati da tutte le ditte di questo settore. Invitiamo tutti i colleghi che si occupano di accessi venosi periferici e di accessi venosi centrali ad inserzione periferica di non mancare questo appuntamento.

L'altra importante iniziativa GAVeCeLT - di cui i frequentatori assidui del nostro sito si sono già accorti - è il DAV Expert, un sistema esperto messo a punto da un gruppo di esperti del nostro gruppo, che presenta in forma chiara e didattica l'algoritmo GAVeCeLT per la scelta del dispositivo per accesso venoso (DAV = Dispositivo per Accesso Venoso) più appropriato per la singola situazione clinica. Escludendo (per ora !) i dispositivi per dialisi e aferesi, il sistema - cui potete accedere dalla home page del nostro sito, cliccando sul logo DAV Expert - Vi guiderà nella scelta del dispositivo più indicato per infusioni, prelievi e/o monitoraggio in tre categorie di pazienti (neonato - bambino - adulto), distinguendo tra emergenza-urgenza ed elezione, tra uso intraospedaliero e uso extraospedaliero, e così via. Ogni singola opzione è corredata da informazioni e raccomandazioni desunte dalle linee guida internazionali, per aiutare nella scelta e illustrare la sicurezza ed efficacia dei singoli dispositivi. Pur non volendo ovviamente sostituire il ragionamento clinico che ognuno di noi è tenuto a fare caso per caso nel momento in cui sceglie un dispositivo, il DAV Expert costituisce cionondimeno uno strumento educazionale e culturale aggiornato e preciso, che verrà periodicamente perfezionato. Contiamo presto di pubblicare il DAV Expert anche come applicazione per smartphone: Vi informeremo non appena disponibile!

Altra grande novità degli ultimi mesi, preannunciata al congresso di Firenze, è la costituzione ufficiale del GAVePed - Gruppo Accessi Venosi Pediatrici - nato dalla iniziativa di un gruppo di esperti GAVeCeLT provenienti da diversi ospedali pediatrici italiani e dedicati ad un settore - quello dell'accesso venoso pediatrico e neonatale - che sta cambiando rapidissimamente e in modo radicale, grazie alla introduzione di nuovi materiali ma soprattutto di nuove tecnologie (in primo piano l'ecografia, ma anche la tecnologia NIR e l'ECG intracavitario). Gli esordi ufficiali del GAVePed - dopo la sessione pediatrica del congresso di Firenze (le cui relazioni sono tutte scaricabili dalla biblioteca del nostro sito) - sono stati il workshop organizzato il 16 febbraio all'ospedale Bambino Gesù di Roma, i corsi sull'impianto di accessi venosi pediatrici tenuti in vari ospedali (al Policlinico Gemelli di Roma il 12-13 aprile, a Parma il 24-25 maggio, al Meyer il 4-5 giugno), e soprattutto il corso sulle nuove tecnologie dell'accesso venoso neonatale (il primo nel suo genere) che si è svolto l'8 maggio al congresso SMART di Milano e che ha avuto grande successo. Il corso neonatale sarà ripetuto a Roma il 7 novembre, mentre corsi pediatrici di due giornate sono previsti nel corso del 2018 in vari ospedali in diverse città (Aosta, Brescia, Roma, Trieste, Trento, etc.): ne avrete notizie come sempre dal calendario eventi. Prossimamente, fisseremo data e luogo del primo convegno nazionale GAVePed, che si svolgerà a fine febbraio 2019.

Anche se non è una novità, mi piace sottolineare come si stiano intensificando le collaborazioni del GAVeCeLT a livello internazionale. La più stretta è forse la collaborazione con la Fondazione WoCoVA (World Congress on Vascular Access): il prossimo congresso WoCoVA (Copenhagen, 20-22 giugno 2018) vedrà la partecipazione come relatori di molti esperti italiani, tutti afferenti al GAVeCeLT (ricordo chi avesse intenzione di venire al congresso che dichiarando di essere iscritti al sito GAVeCeLT si potrà usufruire di uno sconto sulla quota di iscrizione); il programma definitivo è disponibile sul sito www.wocova.com. Il gruppo spagnolo sugli accessi venosi GruMAV (Grupo Multisciplinar de Acceso Venoso) sta organizzando una serie di corsi a Madrid in collaborazione con noi: si tratta di corsi che ripetono il format dei corsi del Polo Didattico GAVeCeLT e che vedono la partecipazione attiva di membri del nostro gruppo; il prossimo è previsto in ottobre. Pochi giorni fa, esperti del GAVeCeLT sono stati chiamati dall'ESA (European Society of Anesthesiology) a tenere un corso sull'accesso venoso pediatrico al congresso annuale di tale società. Esperti del nostro gruppo sono stati invitati come relatori al congresso della società nordamericana di accessi venosi (AVA - Association for Vascular Access), che si terrà a settembre 2018 a  Columbus (Ohio), e al congresso della analoga società francese (GIFAV), previsto per il gennaio 2019 a Parigi.

Infine, ricordiamo come prosegue la attività educazionale del Polo Didattico GAVeCeLT, che ha organizzato dall'inizio dell'anno fino ad oggi ben tredici corsi teorico-pratici di vario tipo (impianto PICC - impianto CICC - impianto mini-midline - tecniche avanzate dei PICC - corso istruttori PICC - corsi di certificazione): struttura e finalità di ciascun corso sono descritti un dettagli nel menu 'Formazione' del nostro sito. Molti altri corsi del PDG sono previsti in autunno, e come sempre li troverete annunciati sul calendario Eventi.

Un'ultima segnalazione: accanto ai due nuovi progetti editoriali GAVeCeLT  che contiamo di portare a termine entro il 2018 ( il Manuale dell'Accesso Venoso in Terapia Intensiva - edizioni EDRA, a cura di Pittiruti e Paul Blackburn, e il Manuale dell'Accesso Venosi nel Neonato e nel Bambino - edizioni Springer, a cura di Nicola Disma, Mauro Pittiruti e Daniele G.Biasucci), segnalamo la recentissima pubblicazione del volume Gli Accessi Vascolari - Manuale per Medici ed Infermieri (edizioni Minerva Medica), opera di Mario Vigneri, da sempre amico e collaboratore del GAVeCeLT.

Come sempre, buon lavoro a tutti

mauro pittiruti